Implantologia dentale

/Implantologia dentale
Implantologia dentale 2018-06-11T12:53:38+00:00
implantologia dentale dentista a terlizzi barile studio dentistico

L’implantologia è l’insieme degli interventi atti a sopperire alla mancanza di uno o più denti tramite degli impianti dentali: viti in titanio che vengono posizionate nell’osso sotto la gengiva attraverso una semplice procedura chirurgica. La vite costituisce la radice del nuovo dente che verrà costruito. Dopo la guarigione dell’osso viene preparata e posizionata la corona del dente. L’aspetto finale del nuovo dente è molto simile al dente naturale. Gli impianti possono anche essere utilizzati per stabilizzare ponti e protesi dentarie quando manca più di un dente.

E’ importante sostituire i denti mancanti non solo per migliorare l’aspetto estetico del sorriso e del volto, ma soprattutto per masticare bene. La mancanza di alcuni denti è spesso causa di una masticazione non corretta e del conseguente sovraffaticamento dei denti residui. Inoltre la perdita dei denti può portare a problemi di tipo digestivo e posturale e a difficoltà di pronuncia.

Il rischio di rigetto dell’impianto non esiste, perché il titanio di cui è composto è un materiale assolutamente biocompatibile che non provoca allergie. Esiste invece la possibilità di fallimento dell’intervento, ovvero la mancata integrazione dell’impianto nell’osso, che può verificarsi immediatamente oppure a medio-lungo termine. Il fallimento immediato può essere dovuto a diversi fattori (traumi, infezioni ecc.). Il fallimento a medio-lungo termine può dipendere da cause differenti, anche se spesso è legato principalmente a due fattori: da un lato una non corretta igiene orale, dall’altro l’assenza di controlli periodici da parte del personale sanitario. Nei casi di fallimento l’impianto può essere rimosso e/o sostituito.

Per evitare questi rischi è necessario che il paziente segua scrupolosamente le indicazioni del medico, che effettui una buona igiene orale a casa e che si sottoponga regolarmente ai controlli periodici.

Un intervento di implantologia dentale avviene solitamente in anestesia locale e il paziente non sente alcun dolore. Generalmente è preceduto da una terapia a base di antibiotici e medicinali antinfiammatori che hanno lo scopo di ridurre in modo sensibile la possibilità di infezioni e infiammazioni alla parte trattata. Qualche giorno dopo l’intervento si procede alla rimozione dei punti. L’osso dell’arcata superiore matura attorno all’impianto in un periodo di circa 3 mesi, mentre quello dell’arcata inferiore inizia a rigenerarsi in modo soddisfacente già in un mese e mezzo. Una volta raggiunta questa fase, si passerà alla fase protesica vera e propria.

Così come i denti naturali, se ben curati, possono durare un’intera vita, allo stesso modo anche gli impianti possono durare moltissimi anni. Anche le manovre di igiene orale sugli impianti sono pressoché le stesse che si eseguono per la pulizia dei denti naturali.

La differenza con i denti naturali è che gli impianti non si cariano, ma sono più suscettibili alle infezioni.

Contattaci

Vai sulla Home page